Uomini alla macchia. Bande partigiane e guerra civile. Lunigiana 1943-1945

Uomini alla macchia. Bande partigiane e guerra civile. Lunigiana 1943-1945
In commercio dal:
20 maggio 2010
Pagine:
291 p., Brossura
Anno edizione:
EAN:
9788842091189
Editore:
EBOOK Format: EPUB, PDF, MOBI, FB2, TXT, Online
Audiobook Format: MP3, M4B, M4A
Mobile: iPad, iPhone, iPod, Kindle, Android, eReaders
Desktop: PC, Mac, Linux
Dall'autunno del 1943 sui monti dell'Appennino ligure-tosco-emiliano, sulle Alpi Apuane e sulle colline circostanti, nacquero piccoli nuclei formati da sbandati, renitenti e disertori dell'esercito della Repubblica di Salò, oltre ad antifascisti di varie tendenze. Queste rudimentali "bande ribelli", spesso nate per autodifesa e formate inizialmente da poche decine d'individui, passarono progressivamente all'azione e a compiere atti di guerriglia, stimolate da militanti dei partiti antifascisti clandestini e dai tentativi di repressione fascisti. Il volume, tenendo conto della recente storiografia e sulla base di documenti di fonti partigiane, fasciste e alleate, ricostruisce la difficile trasformazione dei singoli gruppi, spesso fondati sul carisma del capobanda e sulla conoscenza personale dei suoi membri e con scopi non sempre ben definiti, in un'organizzazione politico-militare con modalità d'azione sempre più complesse. Un processo non privo di rivalità e contrasti tra le forze politiche impegnate nelle bande (in particolare il Pci e il Partito d'Azione), di passi falsi e di episodi tragici. Il mondo "alla macchia" lunigianese emerge come un mosaico complesso, nel quale furono contemporaneamente presenti idealismo e necessità, progetto politico e spontaneismo, patriottismo e opportunismo, l'inevitabile violenza di un conflitto senza regole e la volontà di ricostruire dalle ceneri del disastro bellico un quadro politico diverso e democratico.

Scarica libri in italiano gratuitamente!

2020 Download Libri Gratis putiasiciliana.it